Il Covile | Indice Newsletter (2001-2009)

Il Covile - N.o 382 (3.4.2007) Buona Pasqua

Tanti auguri di Buona Pasqua


Insieme ai consueti auguri, con piacere metto a conoscenza degli amici un’iniziativa organizzata (all’interno di un appuntamento più ampio, come è sotto spiegato) dall’amico Fabrizio Giovannini. Chi fosse interessato mi scriva.
 
Santi di Tito, <I>Visione di San Tommaso</I>, 1593

Santi di Tito (1536 – 1603)
Visione di San Tommaso, 1593, Basilica di San Marco, Firenze

 

Pellegrinaggio all’Eremo di Gamogna (29 Aprile – 1° Maggio)

“Beato chi trova in te la sua forza / e decide nel suo cuore il santo viaggio”(Salmo 84,6)
“Chi salirà il monte del Signore, / chi starà nel suo luogo santo ?”(Salmo 24,3)
Caro Stefano,
ecco in forma estremamente stringata l’ipotesi per il pellegrinaggio all’Eremo di Gamogna. Questa iniziativa si ripete ogni anno ed è destinata in particolare ai giovani che convergono all’Eremo muovendo da Bologna, da Faenza, dal Passo del Muraglione (Camaldoli) e da Firenze. Quest’ultimo è un percorso ispirato e dedicato alla Vergine e sarà particolarmente significativo toccare luoghi a lei dedicati, come Montesenario o la Chiesa della Madonna dei Tre Fiumi.
 
Quest’anno il pellegrinaggio a Gamogna avrà un significato speciale perché il 2007 coincide con il millenario della nascita di S. Pier Damiani fondatore della chiesa dell’Eremo nel 1053.
 
La chiesa è dedicata a S. Barnaba, un santo che conta per i fiorentini, dato che era il patrono della parte guelfa in onore e in ricordo della battaglia di Campaldino, svoltasi proprio quel sabato 11 giugno 1289, giorno di S. Barnaba.
 
Ricordo che l’Eremo si trova nel comune di Marradi, proprio nell’estremo lembo della provincia di Firenze ed appartiene alla Diocesi di Faenza-Modigliana.
 
domenica 29 aprile: Fiesole – Poggio Pratone – Vetta le Croci – Montesenario – Polcanto – Borgo San Lorenzo (per la via di Salaiole). Tempo effettivo di percorrenza circa 8 ore (pernottamento a Borgo in albergo)
 
lunedì 30 aprile: (in treno da Borgo a Crespino del Lamone) Crespino del Lamone – Marradi. Tempo di percorrenza effettivo 5 ore (possibilità di prosecuzione fino all’Eremo con pernottamento spartano)
 
martedì 1° maggio: Marradi – Eremo di Gamogna – Marradi. Tempo di percorrenza, circa 3 ore all’andata circa 3.30/4 al ritorno. Rientro a Firenze in treno da Marradi (eventuale partecipazione ai momenti liturgici e di meditazione se giunti la sera del 30/4)
 
Dopo Pasqua farò giungere a te e agli altri un piccolo zibaldone per il pellegrino. […]
 
Fabrizio, pellegrino per sempre