Il Covile | Indice Newsletter (2001-2009)

Il Covile - N.o 511 (22.4.2009) Il lampadario in legno di noce (di Roberto Andrenelli)

If you want a thing done well, do it yourself (*)


Per concludere provvisoriamente la sessione sul lavoro creativo sono riuscito ad ottenere dall’artefice il racconto illustrato della realizzazione di un pezzo unico, un lampadario in legno, ideato e costruito con le proprie mani da Roberto Andrenelli, un artista che divide la sua vita tra Firenze e Cupra Marittima. La costruzione del lampadario fa parte dell’opera di restauro della casa avita, un gioiello del liberty fiorentino con decori di Galileo Chini, che Roberto, con la collaborazione della moglie Lucia, sta conducendo da anni unendo il rigore filologico nelle tecniche e nei materiali alla creatività della vera tradizione del restauro.
Nelle due foto finali si intravede l’ambiente di destinazione: anche le due tele, comprese le ricche cornici in pastiglia e foglia d’oro zecchino, sono opera dell’artista.
Gli amici del Covile di quel lampadario potranno gustare le foto, chi scrive ha avuto la fortuna di vederlo illuminare i vincisgrassi e il frustingolo.
 
(*) Proverbio inglese: “Se vuoi una cosa fatta bene, falla da te”.

 

Il lampadario in legno di noce (di Roberto Andrenelli)


 

 
Foto n° 1

1) Disegno, successivamente leggermente modificato
 

 
Foto n° 2

2) Modellino in scala 1 a 5, per vedere l’effetto che fa
 

 
Foto n° 3

3) Prova di montaggio delle parti tornite (non da me)
 

 
Foto n° 4

4) Foggiatura di un braccio
 

 
Foto n° 5

5) Prova dei ferri reggibraccio
 

 
Foto n° 6

6) Incollaggio delle parti dei bracci inferiori
 

 
Foto n° 7

7) Prova della precisione nel montaggio dei ferri
 

 
Foto n° 8

8) Prima vista d’insieme
 

 
Foto n° 9

9) Particolare
 

 
Foto n° 10

10) Durante la lucidatura a tampone
 

 
Foto n° 11

11) Controllo d’insieme durante la lucidatura
 

 
Foto n° 12

12) Forme in gesso per il colaggio in argilla (successivamente cotta) delle parti portalampada
 

 
Foto n° 13

13) …far diventare un tubetto di terracotta una candela portalampada (UNO)
 

 
Foto n° 14

14) “ (DUE)
 

 
Foto n° 15

15) “ (TRE)
 

 
Foto n° 16

16) Montaggio della parte elettrica
 

 
Foto n° 17

17) “ sul posto
 

 
Foto n° 18

18) Finito, nell’esercizio delle sue funzioni.

 
Roberto Andrenelli